domenica 7 aprile 2013

Tapas y Flamenco. SEVILLA

Siviglia, capoluogo dell'Andalusia.
Tapas, sangria, flamenco e corrida caratterizzano la città.
Un paradiso per chi ama il clima mite in inverno e torrido d'estate, un paradiso soprattutto per chi ama bere e fare festa. La città è piena di bar de tapas dove puoi gustare un'ottima sangria accompagnata da tapas di ogni genere. Valido sostituto della sangria è il tinto de verano, un mix di vino rosso e soda. La vita notturna inizia intorno alle 22.30 proprio in questo modo, con tapas e vino, una sorta di aperitivo/cena, per proseguire fino all'alba.
Non temete,avrete tutto il tempo necessario per farvi passare la sbronza! Si, la vita a Siviglia, ed in tutta la Spagna, al mattino, inizia alle ore 10.00! Prima di quell'ora le strade sono completamente deserte. Dimenticatevi il nostro traffico delle 7.30! Nel pomeriggio la siesta è d'obbligo ed indovinate... cosa fanno in queste ore di pausa gli abitanti della città? Bevono in compagnia al bar.
Come non amare tutto ciò??

Vedere gli spettacoli di flamenco è abbastanza costoso e anche un po' noioso, a dir la verità! Il luogo ideale per non annoiarsi e vedere uno spettacolo discreto è La Carboneria. In questa taverna, ogni sera, artisti non professionisti, ma comunque molto bravi, si esibiscono per circa due ore. Ci si puo' godere lo spettacolo seduti ai tavoli o dal bancone del bar, il tutto sempre bevendo e mangiando.

Per gli amanti della corrida c'è la grande Arena di Plaza de Toros de la Real Maestranza, gli spettacoli, sfortunatamente, sono solo in primavera ed estate. Dico sfortunatamente perchè Siviglia d'estate raggiunge quasi i 40° e scegliere questo periodo per visitarla non è il massimo.
In estate la meta ideale è la Costa del Sol, a poche ore d'auto dal capoluogo andaluso, con le splendide Màlaga, Marbella e Nerja.

Ecco un po' di foto del mio recente viaggio a Siviglia!






Plaza de Toros





La Carboneria



Nessun commento:

Posta un commento